Giornata mondiale del primo soccorso

Il primo soccorso inizia a scuola

I salvatori non conoscono limiti di età: in caso di emergenza, anche i più giovani possono fare la cosa giusta se gli vengono insegnate le conoscenze necessarie. Nella Giornata mondiale del primo soccorso, dell'11 settembre 2021, l'attenzione è rivolta ai bambini e alle scuole. La CRS e le sue organizzazioni di salvataggio offrono diversi contenuti per preparare i bambini alle emergenze.

La maggior parte delle persone ha già vissuto una situazione di emergenza. La formazione di primo soccorso non solo fornisce le giuste competenze, ma anche la fiducia per intervenire in caso di emergenza. La sensibilizzazione non può quindi iniziare abbastanza presto.

Nessuno è troppo giovane per essere un salvatore: Questo è il motto della Giornata mondiale del primo soccorso di quest'anno. L'obiettivo: le basi del primo soccorso dovrebbero essere insegnate in ogni scuola. In questo modo, i bambini non solo saranno in grado di agire correttamente in caso di emergenza, ma anche di riconoscere autonomamente i pericoli e rendere il loro ambiente più sicuro.

Il primo soccorso e la Croce Rossa

La CRS e le sue organizzazioni di salvataggio sono attive nel campo dei primi soccorsi e offrono una formazione adeguata. Ogni anno, la Giornata mondiale del primo soccorso ci ricorda quanto siano importanti le capacità di soccorso in caso di emergenza - a qualsiasi età.

Campo giovanile AULA

La SSTS organizza ogni anno il campo di formazione AULA. Lì, giovani a partire dall'età di 13 anni vengono formati al primo soccorso. Sono istruiti - a seconda della loro esperienza precedente - in diverse classi di prestazioni per una settimana. L'AULA impartisce le conoscenze dalle basi del soccorso d'emergenza al più alto livello di salvataggio non professionale.

Organizzazione delegata dell'esercito svizzero

Organizzazione di salvataggio della Croce Rossa Svizzera