COVID-19

Primo centro test Corona nel sito di BERNEXPO

La Croce Rossa Svizzera (CRS) contribuisce attivamente al depistaggio del coronavirus tra la popolazione. Insieme al Cantone di Berna e a scienziati illustri e d’intesa con la Confederazione, la CRS ha elaborato una procedura che potrebbe essere estesa a tutto il territorio nazionale.

Su incarico del Cantone di Berna, giovedì 2 aprile è stato aperto il primo centro di test per il depistaggio del coronavirus a cui sarà possibile accedere senza la richiesta di un medico. È sufficiente rispondere alle domande di un semplice modulo online per sapere se è consigliato sottoporsi a un tampone: in caso di risposta positiva si riceve un apposito ticket. I tamponi potranno essere effettuati in grandi quantità grazie alla presenza sul posto di operatori sanitari appartenenti alla Federazione svizzera dei samaritani (FSS) e alla Società Svizzera delle Truppe Sanitarie (SSTS).

Membri della SMSV e AULA sono in azione

I membri della SSTS e AULA sono in missione al centro test Corona di Berna dal 2 aprile 2020. Da quando il drive-in è stato messo in servizio sul sito BEA Expo, lavorano fianco a fianco con i membri con i membri di l'Associazione cantonale bernese dei samaritani.

I nostri membri sono stati impiegati per 260 ore nei primi sei giorni e sono stati in grado di testare oltre 1.000 persone.

La SSTS è molto soddisfatto del grande impegno dei suoi membri. È particolarmente gratificante che anche i giovani di AULA siano disposti a dare un contributo significativo alla popolazione.

Organizzazione delegata dell'esercito svizzero

Organizzazione di salvataggio della Croce Rossa Svizzera